Navigation Menu+

Come passi il Natale?

Posted on nov 11, 2015 by in Giochi di Natale

Immagine natale

Natale è sinonimo di famiglia, di tradizioni culinarie, di alberi addobbati a festa, di vacanza ma anche e soprattutto di momenti di aggregazione. Quale migliore modo di passare il proprio tempo con la famiglia o con gli amici se non riunendosi attorno ad un tavolo e “giocare” ai giochi di Natale? Che siate scettici o indifferenti rispetto alle tradizioni natalizie, prima o poi un giro ai giochi di natale lo fate e quindi meglio attrezzarsi e anticiparsi col lavoro così che sarete i primi a proporre il gioco più originale quando vi verrà proposto.

Il Natale ed i suoi giochi

Il gioco più famoso, che bene o male unisce un po’ tutte le generazioni è quello della Tombola. Come funziona? Ognuno di voi compra una tabella con i celebri numeretti, potete utilizzare i soldi per acquistare o semplicemente attuare una forma di baratto con dolcetti, caramelle etc… Si stabiliscono cinque premi e man mano che i numeri vengono chiamati ci si qualifica come colui che ha fatto “Ambo” se ha coperto due numeri sulla propria schedina, “terno” se ne ha fatti tre e così via fino cinquina. Vince chi riesce a fare Tombola, ovvero a coprire tutta la cartella.

Vietato urlare come se aveste trovato l’oro nel deserto!

Ma la tombola è solo il primo dei giochi di Natale, in casa non potranno mai mancare: ” Il mercante in fiera, Uno e Sette e mezzo”. Sono classificabili come i più comuni, ma anche come i più semplici da proporre passata la mezzanotte.

Ma quali sono invece i giochi da tavolo più complessi che potreste proporre in un tipico pomeriggio freddo di vacanza natalizia? Dama ad esempio è uno dei più complessi, richiede un’attenzione particolare da parte dei giocatori.

Come funziona? Generalmente ci sono due giocatori, uno ha dodici pedine bianche ed uno dodici pedine nere che sistema sulle caselle nere in posizioni contrapposte sulla scacchiera. Le pedine possono avanzare, ma non arretrare nelle caselle dell’avversario. Le pedine possono essere mangiate, anche più alla volta, ma solo in diagonale. Quando una pedina arriva dalla parte opposta della scacchiera, base del bianco o del nero, diventa Dama ovvero due pedine sovrapposte; quando si fa Dama non si può essere mangiati ma si possono mangiare le altre pedine. In ultimo ci si può muovere sia avanti che indietro divenendo cosi potentissimi. Perde colui che rimane senza pezzi sulla Damiera, o che non può muovere nessuno di essi.

Il livello di attenzione e di partecipazione per un gioco di Natale dipende da quello che scegliete di fare nello specifico, quindi non vi spaventate potete anche semplicemente optare per qualcosa di semplice e magari dopo aver dimostrato il vostro interesse per le attività scelte dalla Famiglia o dal vostro gruppo di amici, dedicarvi ad un bel film con una caldissima cioccolata calda.

D’altronde Natale è vacanza per tutti!

Share This

Share this post with your friends!